L’ITALIA STA FINALMENTE CAMBIANDO

  Cari amici di tutto il mondo, so che molti di voi quando pensano all’Italia immaginano buon cibo, bella musica, belcanto, moda e stile, abiti eleganti, cultura, patrimonio artistico ma, per fortuna, tra poco tempo tutto questo sparirà perché il nostro paese sta rapidamente cambiando per adeguarsi al progresso e alla modernità e diventare finalmente…

Nomura, la Banca d’affari giapponese, scommette sulla ripresa dell’Italia nel 2019.

Esclusa la spesa per interessi – mettono in evidenza gli analisti – l’Italia ha un avanzo di bilancio dai primi anni ‘90. Dal 2012, inoltre – dicono gli esperti – il paese gode di un surplus delle partite correnti. Questa situazione non sembra rispecchiata dallo spread tra Btp e Bund. L’Italia nel 2019 potrebbe sorprendere in positivo i…

L’Italia come l’Argentina?

  In Italia, ad ogni crisi politica, viene evocato lo spettro del baratro e spesso si fa riferimento all’Argentina per paventare una condizione di fallimento sociale, politico ed economico. Ma questi due paesi sono davvero paragonabili? L’Italia è uno dei 5 Paesi nel mondo con un attivo manifatturiero (industriale) di più di 100 miliardi di dollari; è il numero 2…

PRIMA GIORNATA DELLA RICERCA ITALIANA NEL MONDO

La Prima Giornata della Ricerca italiana nel mondo si è svolta al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e, parallelamente nelle sedi delle ambasciate italiane di tutto il mondo. Per celebrarla è stata scelta la data del 15 aprile di ogni anno, non a caso: si tratta della data di nascita di…

L’ITALIA NON E’ UN PAESE PER CRIMINALI

La grande balla dell’Italia in balia di criminali!!! di Claudio Cerasa Articolo Il Foglio “L’Italia del Far West non esiste ma l’emergenza sicurezza è diventata una nuova leva da usare come un manganello contro la casta della politica e in nome di questo principio si è perfettamente legittimati a trasformare l’episodio di cronaca in quello…

IL POPOLO DEL NO

Estratto da un articolo di Sergio Benvenuto: http://www.doppiozero.com/materiali/si-vota-sempre-no *** “E’ evidente che un intero popolo non si è dilaniato, come guelfi o ghibellini, sull’abolizione o meno del CNEL, sull’abolizione o meno delle province, sul ridurre o meno il numero dei senatori, altrimenti avrebbero votato tutti sì. Che la causa del coinvolgimento di massa non fosse il…