La presunta aggressione “razzista” contro l’atleta Daisy Osakue trasformata in un attacco contro tutti gli italiani

  Che la notizia della presunta aggressione “razzista” contro l’atleta Daisy Osakue si sarebbe trasformata in un boomerang per chi l’aveva alimentata era evidente a chiunque non fosse obnubilato da faziosità politica e ideologica. Bastava leggere le notizie locali per rendersi conto che il razzismo qui non c’entrava nulla dato che la “banda dell’uovo” imperversava…

Esiste qualcuno la fuori che cerca un equilibrio ragionevole?

Esiste qualcuno la fuori che cerca un equilibrio ragionevole come me e ritiene che …. … che i migranti siano in effetti necessari visto che gli italiani certi lavori non li vogliono più fare. Che senza immigrati i nostri anziani non avrebbero badanti, non ci sarebbero operai, manutentori, manovali, idraulici, falegnami, trasportatori. …che la maggior parte degli immigrati…

Stampa estera esalta il successo del Governo italiano al Consiglio europeo

Mentre la stampa estera esalta il successo del governo italiano al Consiglio europeo, i nostri media, quasi all’unisono, sostengono che il Presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte al Consiglio europeo non avrebbe ottenuto nulla; che i “vincitori” sono Macron e Merkel. E lo affermano pure con una certa soddisfazione autolesionista. Tanto per cambiare! Ma è…

ll “J’accuse” di VALERIO MALVEZZI

Il 21 marzo 2017, in occasione del 60° anniversario dei Trattati di Roma, VALERIO MALVEZZI ha pubblicato un atto di accusa contro l’Unione Europea. Di seguito i « capi di accusa » di  un sistema, che Malvezzi definisce inumano, di imposizione di un economia basata sul «capitalismo speculativo finanziario» e di deliberato attacco all’economia italiana…

COMUNICAZIONE E POLITICA: IL METODO SALVINI

«L’obiettivo della politica non è fare cose giuste, ma vincere e avere consenso. E dal punto di vista dell’efficacia dei suoi fini, Salvini non ne sta sbagliando una» dice Angelo Baiocchi docente di Marketing per la pubblica amministrazione all’Università La Sapienza di Roma e autore di “Comunicazione e politica. Guida moderna per cittadini sbandati e…

L’AFFAIRE AQUARIUS: I FATTI OLTRE LE IDEOLOGIE.

Nel Mediterraneo operano una dozzina di navi di Ong che battono bandiera maltese, tedesca, francese, spagnola, olandese, e di Gibilterra. Nessuna di loro porta i migranti salvati in mare nei rispettivi paesi ma sempre e solo in Italia. Perché? Nell’autunno 2014 fu negoziato il lancio dell’operazione Triton, la missione europea per la protezione delle frontiere…