IL COVID SI SVEGLIA ALLE 18.00

Quello che sappiamo ad oggi – lunedì 17 agosto 2020 – sul coronavirus.

E’ di un certo conforto constatare che i governanti hanno evidentemente acquisito una maggiore conoscenza del virus tale da consentire l’adozione di provvedimenti ad hoc, adeguati alle sue reali potenzialità.

Cerchiamo di fare un breve riassunto delle caratteristiche del virus fin qui emerse, grazie anche al lavoro eccelso, e incessante, dei media.

Un recente studio, ad esempio, ha dimostrato che il virus predilige uomini alti, particolarmente quelle che superano il metro e 80 di altezza. Come dicevano le nostre nonne “altezza mezza bellezza”, si tratta quindi di un virus attratto da maschi prestanti. Sarà mica femmina, come gli uragani? Attendiamo con ansia uno studio che chiarisca questo dubbio.

E’ stato appurato che non ama volare, anzi ha decisamente paura delle altitudini, tant’è che non è stato necessario disporre misure di distanziamento in aereo ed è sufficiente indossare la mascherina, più che altro per non starnutire in faccia ai vicini di posto, praticamente attaccati gli uni agli altri. Trattasi di un virus un po’ snob, viaggia preferibilmente in treno, in auto o in taxi ma non usa i mezzi pubblici.

Durante le ore più calde della giornata è tramortito, non va al mare o in spiaggia ma preferisce riposare al chiuso, in casa, per poi risvegliarsi al calare del sole, alle 18.00 in punto, per andare a caccia delle sue vittime fino alle prime ore dell’alba, come i predatori della Savana. D’altronde, derivando da un pipistrello, non sorprende affatto che si comporti come un vampiro.

Ama i divertimenti e frequenta assiduamente i luoghi della movida, dove si mischia ai giovani, infettandoli generalmente in modo lieve e asintomatico. In particolare, ama molto ballare, specie  d’estate nelle discoteche all’aperto.

E’ alquanto classista e ha un forte rispetto della gerarchia; non si ha infatti notizia di personaggi famosi o di politici importanti deceduti di Covid-19, ma essendo suscettibile e permaloso colpisce in forma lieve quelli che cercano di sminuirlo o di ignorarlo, come Zingaretti, Boris Johnson o Bolsonaro, che guariscono appena ne riconoscono la potenza.  

Tra i personaggi famosi ha ucciso soltanto lo scrittore cileno Luis Sepulveda, dimostrando così di essere ignorante e incapace di apprezzare la letteratura e la poesia.  

Potrebbe essere per questo motivo che ha deciso di tornare sui banchi di scuola a settembre e conseguire finalmente l’agognata maturità. Occorre quindi disporre adeguate misure per evitare che si avvicini troppo agli studenti visto che, come detto sopra, ama socializzare e divertirsi insieme ai giovani.

Non ha una particolare predilezione per gli eroi mascherati, tipo Batman, Superman, Spiderman o Paperinik, evidenza ne è che tende ad evitare quelli che indossano una mascherina. Forse ritiene che la carenza di ossigeno, l’ipossia e l’ipercapnia, nonché la presenza di batteri e parassiti che si depositano copiosi sulle mascherine usate e riusate, siano sufficienti a fare il lavoro al posto suo.

Questo virus ha anche una parvenza di principi morali, che tuttavia sembrano ispirati a quelli della mafia prima versione che sanciva: “donne e bambini non si toccano”. Infatti, la vittima prediletta del virus è uomo, di età media 82 anni, con 2 o 3 patologie pregresse, preferibilmente lombardo o comunque del nord Italia.

Si può affermare che è decisamente globalista e persegue l’agenda delle UN che mira a ridurre la popolazione mondiale di un terzo. Fedele ai suoi principi, tende a colpire soprattutto gli Stati canaglia e le popolazioni che hanno votato leader- canaglie, onde evitare che commettano di nuovo lo stesso errore.

Uccide gli anziani e i più deboli, forse perché preoccupato dalle previsioni catastrofiche dell’INPS e degli altri istituti europei di previdenza sociale che ritengono il sistema pensionistico ormai non più sostenibile e praticamente al tracollo a causa del calo delle nascite e dell’aumento della aspettativa di vita delle popolazioni europee.

Insomma, riassumendo, si tratta di un virus dalla personalità complessa, con comportamenti bizzarri, imprevedibili e spesso contraddittori che portano le autorità a prendere provvedimenti altrettanto bizzarri, imprevedibili e contraddittori.

Non prendiamocela quindi con loro e attendiamo fiduciosi l’arrivo del vaccino, che ridurrà finalmente il virus all’impotenza e metterà auspicabilmente a tacere media e tv, che dovranno cercare altre minacce in grado di creare allarme sociale. Ma non abbiamo dubbi che ci riusciranno ancora.

Fonti:

https://www.focus.it/scienza/salute/letalia-covid-19-uomini-doppio-delle-donne

https://scienze.fanpage.it/chi-e-piu-alto-di-1-metro-e-80-rischia-due-volte-di-piu-di-contrarre-linfezione-da-coronavirus/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...