Cantanti di origine italiana famosi all’estero

Paolo Nutini

Paolo Nutini è nato in Scozia nel 1987 da padre italiano e madre scozzese. Nutini è fra gli artisti più amati dal grande pubblico, dotato di una voce calda, possente e graffiante, è capace di unire nelle sue canzoni pop, soul, blues.

Il terzo album di Paolo Nutini, Caustic Love, è stato pubblicato nel 2014 ed ha avuto un grande successo. E’ stato Numero 1 nel Regno Unito e si è classificato doppio platino. Contiene anche il famoso singolo, Iron Sky; una ballata epica e poderosa, con liriche significative e di forte impatto che sembrano molto attuali e avrebbero potuto essere scritte in questo periodo.

Dal sesto minuto si sente il monologo di Charlie Chaplin nel film Il Grande Dittatore

English: Paolo Nutini was born in Scotland in 1987 from an Italian father and a Scottish mother. Nutini is among the most loved artists by the general public, with a warm, powerful and raw voice, he is able to blend in his songs pop, soul and blues.

Paolo Nutini’s third album, Caustic Love, was released in 2014 and was a huge hit. It was Number 1 in the UK and has since been classified double platinum. It also spawned the monster single, Iron Sky.

A momentous, soulful, epic ballad, and stirring lyrics that seem incredibly present and could have been written in this period.

From the sixth minute you hear Charlie Chaplin’s monologue in the movie The Great Dictator.

Iron Sky

We are proud individuals living on the city
But the flames couldn’t go much higher
We find gods and religions to
To paint us with salvation
But no one
No nobody
Can give you the power

To rise over love
And over hate
Through this iron sky
That’s fast becoming our minds
Over fear and into freedom

Oh, that’s life
Left dripping down the walls
Of a dream that cannot breathe
In this harsh reality
Mass confusion spoon fed to the blind
Serves now to define our cold society

From which we’ll rise over love
Over hate
From this iron sky
That’s fast becoming our minds
Over fear and into freedom

You just got to hold on!
You just got to hold on!

Oh oh oh oh

“To those who can hear me, I say, do not despair
The misery that is now upon us is but the passing of greed
The bitterness of men who fear the way of human progress
The hate of men will pass, and dictators die
And the power they took from the people will return to the people
And so long as men die, liberty will never perish
Don’t give yourselves to these unnatural men
Machine men with machine minds and machine hearts!
You are not machines, you are not cattle, you are men!
You, the people, have the power to make this life free and beautiful
To make this life a wonderful adventure
Let us use that power!
Let us all unite! “ (From Charlie Chaplin’s final speech from The Great Dictator  )

And we’ll rise over love
And over hate
Through this iron sky
That’s fast becoming our minds
Over fear
And into freedom
Into freedom!

From which we’ll rise over love
And over hate
Through this iron sky
That’s fast becoming our minds
Over fear and into freedom
Freedom!

Oh, from which we’ll rise over love
And over hate
Through this iron sky
That’s fast becoming our minds
Over fear and into freedom
Freedom!

Freedom!
Rain on me!
Rain on me!

Songwriters: David Nelson / Charlie Chaplin / Paolo Nutini

Cielo di Ferro

Siamo individui fieri
che vivono nelle città
ma le fiamme non possono arrivare più in alto

troviamo un Dio e delle religioni che
ci illudono di darci la salvezza
ma nessuno, no, nessuno può darti il potere di sollevarti
al di sopra dell’amore
al di sopra dell’odio
oltrepassando questo cielo di ferro
che ben presto sta diventando la nostra mente
al di sopra della paura, per trovare la libertà

oh, questa è la vita
che sta sgocciolando giù dai muri
di un sogno che non può respirare in questa dura realtà

confusione di massa somministrata ai ciechi
serve ora a definire la nostra fredda società

dalla quale ci solleveremo
al di sopra dell’amore
al di sopra dell’odio
oltrepassando questo cielo di ferro
che ben presto sta diventando la nostra mente
al di sopra della paura, per trovare la libertà

devi solo tenere duro, tenere duro

“A coloro che mi ascoltano, io dico: non disperate.
L’avidità che ci comanda è solamente un male passeggero.
L’amarezza di uomini che temono le vie del progresso umano,
l’odio degli uomini scomparirà, e i dittatori moriranno
e il potere che hanno tolto al popolo, ritornerà al popolo.
E anche se gli uomini muoiono, la libertà non perirà mai
Non arrendetevi a questi uomini innaturali
Uomini-macchina, con macchine al posto del cervello e del cuore.
Voi non siete macchine, non siete bestiame, siete uomini!
Voi, il popolo, avete il potere di rendere questa vita libera e bella, di rendere questa vita un’avventura meravigliosa.
Usiamo questo potere, uniamoci tutti” *

e tutti noi ci solleveremo
al di sopra dell’amore
al di sopra dell’odio
oltrepassando questo cielo di ferro
che ben presto sta diventando la nostra mente
al di sopra della paura, per trovare la libertà, la libertà
!

Libertà! piovi su di me, piovi su di me

* Tratto dal monologo di Charlie Chaplin nel film Il Grande Dittatore.

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...